ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineRecensioni




" Prima del
buio"


TESTI
Claudio Chiaverotti
DISEGNI
Giuseppe Franzella

Pagine correlate:

Oramai si sa, Brendon ha un cuore d'oro, e se chi ha bisogno d'aiuto è una bella donna... beh sellate i cavalli, afferrate saldamente le redini e tenetevi pronti per il lungo viaggio...

Verso la luce
recensione di Alessandro Franchini


Il cavaliere di ventura, dopo avere distrutto il Tempio Massimo della Luna Nera (due guardie e tre sacerdoti, tutti con arma bianca), si concede un piccolo diversivo. Spinto dal suo naturale buon cuore si accolla un altro incarico senza compenso e decide di accompagnare la praticamente sconosciuta Shawnee fino ai Picchi della Luna, su a nord. La sfortunata donna cerca un rimedio per curare una malattia degenerativa degli occhi; ella è coraggiosa (ovviamente), bella (manco a dirlo), con un corpo statuario (tanto per cambiare) e disponibile (sottinteso). Ah, è anche una ex assassina, ma nessuno è perfetto…

La storia è molto lineare e ci offre una bella panoramica di luoghi e personaggi caratteristici del mondo di Brendon. Il viaggio fino ai Picchi lascia spazio a scene d'azione, d'umorismo e di seduzione, ma il punto forte resta la descrizione del rapido peggioramento della vista di Shawnee e del dramma che la donna deve sopportare.

C'è anche lo spazio per una piccola "sotto storia", ovvero le vicende di Dekard il pittore, una specie di incrocio tra un Dorian Gray, un Otello e un porta sfiga. Queste pagine non incidono molto sulla storia, ma sono comunque un piacevole intermezzo.

Il finale invece sembra molto tirato per i capelli, ha il sapore del colpo di scena cercato a tutti i costi. Oltretutto è molto verboso e rovina parzialmente tutta la storia piazzando una gigantesca incongruenza proprio all'ultima pagina. Insomma, undici pagine che magari potevano essere utilizzate meglio, magari arricchendo ulteriormente la descrizione dell'ambientazione.

Franzella è oramai un veterano di Brendon e ci regala un'ottima prova. L'unica pecca che si può trovare, può essere l'eccessiva luminosità delle vignette, eccessiva per un fumetto "cupo" come questo.

In definitiva un buon albo, molto narrativo e panoramico. Gli appassionati di Brendon saranno sicuramente soddisfatti.

Vedere anche la scheda della storia.
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §