Salta direttamente al contenuto

Città proibita, La

alla corte dell'Imperatore
Scheda di  |   | bonelli/


Città proibita, La
Shanghai Devil 2


uBCode: ubcdbIT-SHDEV-2

Città proibita, La
- Trama

A Pechino Ugo diventa amico dell’Imperatore, tanto da salvargli la vita da un intrigo di palazzo, ma senza riuscire a evitare la sua deposizione. Non gli resta che tornare a Shanghai per ritrovare Meifong.

Valutazione

ideazione/soggetto
 6/7 
sceneggiatura/dialoghi
 6/7 
disegni/colori/lettering
 5/7 
 83
data pubblicazione 10 Nov 2011
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbGianfranco Manfredi
copertina di ubcdbCorrado Mastantuono
disegni (matite e chine) di ubcdbAlessandro Nespolino
copertine
Copertina Shangai Devil n.2<br>Illustrazione di Corrado Mastantuono<br><i>(c) 2011 Sergio Bonelli editore</i>
tag
, , , , , ,

Annotazioni

Intrighi di corte

In questo secondo numero di Shanghai Devil, i testi di Gianfranco Manfredi sono affiancati dal tratto elegante di Alessandro Nespolino, in una storia appassionante all’interno della corte imperiale cinese di Pechino.
Come di consueto Manfredi riesce ad associare senza stacco gli eventi storici reali all’avventura più classica, portando i suoi personaggi ad affrontare le situazioni più disparate. Tra le congiure di palazzo cinesi e i complotti della diplomazia europea, ritroviamo il solito Ugo Pastore, in versione agente segreto, tra travestimenti e inseguimenti, sempre pronto a gettarsi in imprese al limite dell'impossibile per aiutare un amico, questa volta niente meno che il giovane imperatore cinese, manifestando in continuazione la sua testardaggine, che talvolta lo spinge a prendere decisioni incaute e discutibili.
La sceneggiatura ben calibrata di Manfredi, capace di alternare i vari colpi di scena, è ben servita dai precisi disegni di Nespolino a suo agio sia nelle scene d’azione che nei momenti di dialogo e di maggiore introspezione.

Note

  • Primo numero di Shangai Devil dopo la scomparsa di Sergio Bonelli, l’editore della testata. Al generico articolo di commemorazione in seconda pagina, pubblicato su tutte le collane, Gianfranco Manfredi fa seguire un brevissimo inciso a pag.4.
  • Albo disegnato dal napoletano Alessandro Nespolino, già visto all’opera insieme a Gianfranco Manfredi su Volto Nascosto e Magico Vento.
  • Avventura ambientata a Pechino nell’agosto del 1898, in perfetta continuità con l’albo precedente.
  • Pag.11, vediamo Ugo Pastore e il padre ricevuti dall'Imperatore cinese Kuang Su. Ugo è di nuovo a corte dopo Volto Nascosto n.1, quando irruppe di fronte all'Imperatore dell'Etiopia Menelik II.
  • Appartenenti alla dinastia Qing, sono realmente esistiti sia l'imperatore Kuang Su che la dispotica Suxi, madre del precedente imperatore bambino, ormai defunto, come è storicamente vero l'imprigionamento dell'Imperatore nel suo palazzo a causa dei dissidi tra i due, raccontato a pag.54 .

Incongruenze


La frase

Ugo: "Ho ucciso delle persone, papà! Saranno stati pure degli assassini, ma io mica voglio diventa' come loro!"
Pag.47, la coscienza di Ugo

Personaggi

Ugo Pastore
Enea Pastore padre di Ugo
Claude McDonald rappresentante ambasciata britannica
Kuang Su imperatore cinese
Suxi madre dell’ex-imperatore
Chen Fei concubina dell’imperatore
Philip Storm agente dei servizi segreti inglese
Daoming soldato a guardia dell’imperatore
Ha Ojie attore
Madame Niang gestisce un bordello a Shanghai
Meifong prostituta

Locations

Pechino
La città proibita a Pechino
Lago Kunming a venti km da Pechino
Shanghai

Condividi questa pagina...