Salta direttamente al contenuto

Sette diavoli

attacco a Pechino
Scheda di  |   | bonelli/


Sette diavoli
Shanghai Devil 13


uBCode: ubcdbIT-SHDEV-13

Sette diavoli
- Trama

Alla ricerca di rinforzi per sostenere l'assedio nella cattedrale di Beitang, Ugo stringe delle curiose alleanze con i compari di Risto e con le forze inglesi per fronteggiare i Boxer.

Valutazione

ideazione/soggetto
 4/7 
sceneggiatura/dialoghi
 4/7 
disegni/colori/lettering
 4/7 
 62
data pubblicazione 10 Ott 2012
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbGianfranco Manfredi
copertina di ubcdbCorrado Mastantuono
disegni (matite e chine) di ubcdbStefano Biglia
copertine
Copertina Shanghai Devil n.13<br>Illustrazione di Corrado Mastantuono<br><i>(c) 2012 Sergio Bonelli editore</i>
tavole o vignette
Ugo e Knox<br>Tavola di S. Biglia, pag.74<br><i>(c) 2012 Sergio Bonelli editore</i>
tag
, , ,

Annotazioni

Strane alleanze

Ugo Pastore, nella sua guerra personale, iniziata dopo la morte del padre, cerca di stringere più alleanze possibili per salvare la Cattedrale di Beitang dall'assedio delle forze ribelli. Lo sceneggiatore Gianfranco Manfredi è bravo a rendere bene le varie motivazioni dei numerosi personaggi, che appaiono tutti però sempre in balia di eventi più grandi di loro: Risto, mosso dall'avidità, trova immediatamente il consenso del clero cattolico, i militari italiani e francesi dimostrano tutta la loro inefficienza affidandosi in toto a Ugo, mentre ancora più incapaci di agire paiono le diplomazie straniere, disarmate nell'affrontare una situazione per loro inconcepibile (perdere il controllo su popolazioni che credevano indifese). Più difficile capire gli intricati movimenti delle forze cinesi (la setta delle Lanterne Blu, i Boxer, l'Imperatrice): l'unico aspetto che sembra unirli è la loro confusione nel gestire la ribellione.
Manfredi riesce a passare felicemente tra le differenti ambientazioni e i differenti personaggi, anche agevolato dal tratto elegante del disegnatore Stefano Biglia, efficace nelle scene d'azione, meno talvolta nella caratterizzazione dei personaggi, soprattutto nei primi piani nelle ultime pagine dell'albo.

Note e citazioni

  • Nella rubrica Al Dragone Volante, Gianfranco Manfredi riporta le cronache italiane all'epoca dell'assedio di Pechino, pubblicate in riviste come L'Illustrazione Italiana, riepilogando anche la carriera diplomatica del console Salvago-Raggi, personaggio presentato nel numero scorso.
  • Ai disegni si registra il ritorno di Stefano Biglia, già autore del n.3, L'alluvione.
  • Pag.19, Ugo Pastore e Risto affiancano le Lanterne Blu contro i guerrieri Kansu, già visti nel n.10, L'ora degli assassini.
  • Pag.34, ritorna, questa volta nel racconto del funzionario d'ambasciata italiana Mura, la figura di Camillo Ricchiardi, avventuriero italiano, che, scopriamo a pag.41, all'epoca stava combattendo con una Legione Italiana contro gli inglesi in Sud Africa.
  • Pag.59, Risto riesce finalmente a penetrare, insieme ad un piccolo contingente di soldati americani, ognuno di origine differente (italiani, afro-americani, irlandesi e texani), nel caveau della banca tedesca e ad impossessarsi di qualche agognato lingotto d'oro e di una notevole quantità di contante.
  • Pag.84-85, delirio onirico di Ugo, con Tai Mien che gli consiglia di pensare a salvare la propria vita.
  • Ugo e Knox
    Tavola di S. Biglia, pag.74

    (c) 2012 Sergio Bonelli editore

    Ugo e Knox<br>Tavola di S. Biglia, pag.74<br><i>(c) 2012 Sergio Bonelli editore</i>

Incongruenze


La frase

  • Camillo Ricchiardi: "Noi italiani abbiamo conquistato l'indipendenza dagli stranieri a caro prezzo! Dovremmo schierarci dalla parte del popolo cinese, non con chi lo opprime."
    Pag.34, accenni di anticolonialismo.

Personaggi

Risto trafficante milanese
Monsignor Favier
Ugo Pastore
Angelo Olivieri sottotenente di vascello
Paul Henrysottotenente francese
Ha Ojie attore amico di Ugo
Suor Teresa
Chai guardia del corpo di madame Niang
Madame Niang alias Tai Mien, capo delle Lanterne Blu
Kuang Su deposto imperatore cinese
Vladimir soldato russo
Mura addetto d'ambasciata
Camillo Ricchiardi avventuriero, nel racconto di Mura
Tony Caputo soldato americano
Jane Stanton spia inglese
Charles Knox tenente dei fucilieri inglesi
Zhu Hong Deng [+] capo dei Boxer
Li Ming condottiero dei Boxer
Luis soldato americano
Ray soldato americano
Patrick soldato americano
Yuan Chang ministro riformista cinese

Locations

Pechino
Città proibita a Pechino
Quartiere delle delegazioni a Pechino

Condividi questa pagina...