Salta direttamente al contenuto

Prezzo del tradimento, Il

Missione nelle Black Hills
Scheda di  |   | bonelli/


Prezzo del tradimento, Il
Saguaro 5


uBCode: ubcdbIT-SAG-5

Prezzo del tradimento, Il
- Trama

Saguaro deve lasciare la riserva di Pine Ridge, per scovare Nastas Begay, ribelle diné rifugiatosi nel Sud Dakota.

Valutazione

ideazione/soggetto
 5/7 
sceneggiatura/dialoghi
 6/7 
disegni/colori/lettering
 4/7 
 73
data pubblicazione Ott 2012
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbBruno Enna
copertina di ubcdbDavide Furnò
disegni (matite e chine) di ubcdbItalo Mattone
copertine
Copertina Saguaro n.5<br>Illustrazione di Davide Furnò<br><i>(c) 2012 Sergio Bonelli editore</i>
tavole o vignette
Saguaro e il falco Little Eye<br>Vignetta di I. Mattone, pag.16<br><i>(c) 2012 Sergio Bonelli editore</i>
tag
, , ,

Annotazioni

Viaggio in Sud Dakota

Anche in questo numero di Saguaro è perfettamente seguita la continuity della serie, per cui Thorn deve fronteggiare le decisioni assunte a conclusione del numero precedente, quando ha lasciato fuggire il suo amico d'infanzia, il ribelle Nastas Begay. Cacciato apparentemente dall'F.B.I. decide di andare a riprenderlo in Sud Dakota, tra guerriglieri Lakota non proprio ospitali e agenti federali locali decisamente stravaganti.
L'ottima trama imbastita dallo sceneggiatore Bruno Enna si rivela ben equilibrata, tra momenti di azione e di vera e propria introspezione, in cui veniamo a conoscenza di altri particolari del misterioso passato del protagonista, dal carattere sempre più ombroso, ma cui non mancano strategie e ingegno non indifferenti. Molto bene anche la delineazione dei comprimari, sia di quelli abituali, veri e propri coprotagonisti, che acquistano spessore ad ogni numero, messi di fronte in quest'occasione al licenziamento e all'addio dalla riserva di Saguaro, ma anche dei personaggi di passaggio, tra cui spicca l'agente F.B.I., il torturatore Hooker.
D'effetto la copertina di Davide Furnò, colorata molto bene, con lo scontro finale tra Saguaro e il Lakota Mahpee, e positivo anche il debutto sulla serie del disegnatore Italo Mattone, con una prova che, seppure calante nelle ultime pagine dell'albo, fa ben sperare per i numeri futuri.

Saguaro e il falco Little Eye
Vignetta di I. Mattone, pag.16

(c) 2012 Sergio Bonelli editore

Saguaro e il falco Little Eye<br>Vignetta di I. Mattone, pag.16<br><i>(c) 2012 Sergio Bonelli editore</i>

Note

  • Pag.2, il film americano del 2007 Pathfinder, basato sullo sbarco sul continente americano nel X secolo di alcuni vichinghi, è lo spunto per Gianmaria Contro di trattare, nella rubrica L'ombra del falco, della preistoria americana e dell'origine dei nativi americani.
  • I disegni sono opera del napoletano Italo Mattone, insegnante alla Scuola Italiana di Comix di Napoli, che dopo aver collaborato a lungo con la Eura editoriale e ReNoir, debutta nello staff di Julia della Sergio Bonelli editore nel 2009.
  • Pag.5, perfettamente in continuity, questo albo è costruito sulle conseguenze della fuga di Nastas Begay nel numero scorso dopo l'occupazione del Consiglio Tribale: l'F.B.I. arresta l'incolpevole Yanaba e Saguaro viene apparentemente licenziato.
  • Pag.22, Saguaro, prima di lasciare la riserva, rende omaggio alle tombe dei suoi genitori.
  • Pag.77, Saguaro ritrova finalmente il suo amico d'infanzia Nastas Begay, cui racconta il sogno/visione che ha fatto nel numero scorso, in cui lo vedeva morire.

La frase

Saguaro: "I Dinè cercano di dimenticare i loro morti."
Miguel: "Quindi, per diventare uno di voi, devo dimenticare le persone che amo?"
S.: "No. Quello devi farlo solo se vuoi diventare un uomo."
M.: "Se è vero che i Dinè dimenticano i loro morti, perché sei venuto a salutare i tuoi genitori?"
S.: "Non lo so. Una volta per me, tutto era semplice e chiaro. Poi ho cominciato a dubitare... a ragionare come un bianco. E' stato allora che mio padre mi ha cacciato di casa. E io sono andato via, senza neppure voltarmi. Comunque, non è vero che i Dinè dimenticano i loro morti. Io ho detto che cercano di farlo."
Pag.23-24, Lezione di vita per il piccolo Miguel

Personaggi

Yanaba Begay fratello del ribelle Nastas
Jude Towanka giovane Diné
Howi Benally anziano Diné
Miguel piccolo messicano, protetto dell'F.B.I.
Hermila zia di Miguel
Nolan agente F.B.I.
Richter agente F.B.I.
Thorn Kitcheyan alias Saguaro, agente F.B.I.
Clive Waters numero due dell'F.B.I. di Albuquerque
Kai Walken agente F.B.I.
Russel capo dell'F.B.I.
Tasunke agente F.B.I. in South-Dakota
Ted "Thunder" Gannaway Lakota ribelle
Grant agente F.B.I. in South-Dakota
Brad "cane rabbioso" Hooker agente F.B.I. in South-Dakota
Alan Walken capo della polizia indiana
Totsie barista
Mahpee [+]Lakota ribelle
Sam Lakota ribelle
Nastas Begay ribelle diné, amico d'infanzia di Saguaro
Yiska negoziante nella riserva Diné

Locations

Albuquerque Uffici dell'F.B.I.
Buen Retiro riserva Navajo
Bennet County riserva di Pine Ridge in South-Dakota

Condividi questa pagina...