Salta direttamente al contenuto

Bandidos!

una lunga e malinconica cavalcata alla ricerca della giustizia
Scheda di  |   | bonelli/


Bandidos!
IT-ONESH-2


uBCode: ubcdbIT-ONESH-2

Bandidos!
- Trama

Una mandria rubata, un'accusa infamante, quattro uomini in fuga. L'ultima storia di D'Antonio e Calegari.

Valutazione

ideazione/soggetto
 4/7 
sceneggiatura/dialoghi
 5/7 
disegni/colori/lettering
 3/7 
 61
data pubblicazione Ago 2007
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbGino D'Antonio
copertina di ubcdbRenzo Calegari
disegni (matite e chine) di ubcdbRenzo Calegari
copertine
Bandidos!, One-Shot n.2<br>copertina di Renzo Calegari<br><i>(c) 2007 Sergio Bonelli editore </i>
tag
, , , , ,

Annotazioni

Commento Critico

Secondo romanzo grafico della Sergio Bonelli Editore. Dopo il "Legionario", tocca a "Bandidos" di Gino D'Antonio e Renzo Calegari, i creatori della Storia del West, che realizzano un classico racconto western.
"Bandidos" è una storia che tocca molti aspetti consueti della tradizione del west americano: i cow-boys e il bestiame, i fuorilegge e lo sceriffo, gli indiani e i mormoni, per concludersi con un lieto fine introdotto da un'efficace sparatoria. La storia che i due autori ci narrano non si contraddistingue solo per la classicità degli elementi trattati, ma soprattutto per il tono crepuscolare e malinconico con cui vengono raccontati. La sceneggiatura di D'Antonio, che si fa apprezzare per il consueto stile di scrittura lineare, rapido e sintetico, insiste sugli aspetti più realistici della vicenda e dei personaggi. I cow-boys protagonisti sono veramente degli uomini comuni costretti ad assumere un ruolo eroico esclusivamente per difendere la propria libertà. Raramente poi gli indiani d'America sono stati trattati all'interno di un'avventura Bonelli in maniera così antieroica: i Piute sono dei poveracci e i Comanche non hanno proprio l'aria dei terribili guerrieri; e perfino l'omicidio iniziale, su cui gira l'intera storia, risalta per la meschinità con cui è commesso.
Funzionale alle esigenze della narrazione la linea chiara che ormai da tempo contraddistingue le opere di Calegari, soprattutto nel momento in cui è utilizzata per raffigurare le scene e gli ambienti esterni, mentre l'autore genovese palesa alcune incertezze nel delineare le fisionomie dei personaggi, in particolare nei primi piani. Da sottolineare negativamente l'infelice scelta dell'immagine e della grafica di copertina che tolgono qualche cosa a questa pregevole avventura western.

Note e Citazioni

  • Secondo romanzo grafico per la Sergio Bonelli Editore, dopo "Il Legionario" di Stefano Piani e Renato Polese. Curioso che questi due albi siano catalogati dall'editore come one-shot e non siano stati inseriti nella collana "Romanzi a fumetti Bonelli", probabilmente a causa della "classicità" dei temi trattati.

    Pagine correlate



    Storia del West
    il sito di uBC dedicato alla serie classica di D'Antonio e Calegari

    Gino D'Antonio
    scheda dell'autore

    Renzo Calegari
    scheda dell'autore
  • Gli autori di questa avventura, Gino D'Antonio (all'epoca recentemente scomparso e alla cui memoria l'editore Sergio Bonelli nella presentazione dedica l'albo) e Renzo Calegari, sono due mostri sacri del fumetto italiano, creatori tra l'altro della serie Storia del West che dal 1967 al 1980 ha ripercorso in maniera precisa e puntigliosa l'epopea della frontiera americana.
  • Le rubriche di introduzione alla storia a fumetti, "Una vita da mandriano", "Cavalca i cicloni", "Nella terra degli uomini veri", redatte da Maurizio Colombo e Graziano Frediani, riepilogano l'immaginario dei cow-boys raccontato nelle avventure cinematografiche, romanzesche e fumettistiche.
  • A pag.31, curiosamente il cattivo della storia, Frank Frazette, ha quasi lo stesso nome del celebre illustratore americano Frank Frazetta.
  • Il percorso seguito da Armstrong e i suoi uomini per portare la mandria dal Texas ad Abilene in Kansas è probabilmente la pista Chisolm, dal nome del mercante, metà scozzese e metà cherokee, che per primo la tracciò.
  • Delle due tribù indiane presenti nella storia, i Piute, soprannominati dai coloni europei gli scavatori per la loro abitudine a scavare alla ricerca di radici, sono stati tanto pacifici da non dover mai essere rinchiusi in riserve, mentre i bellicosi Comanche, che furono probabilmente il primo popolo nativoamericano a introdurre pienamente il cavallo nella loro cultura, vennero sconfitti definitivamente nel 1875 dall'esercito americano.
  • A pag.133, i nostri eroi incontrano una carovana di Mormoni, diretti a Salt Lake City nello Utah, alle prese con degli indiani, da loro creduti discendenti della settima tribù di Israele. Mormon è il nome, inizialmente dispregiativo e poi entrato nell'uso comune, con cui sono designati gli adepti della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi dell'Ultimo Giorno, fondata dal profeta Joseph Smith nel 1830, dopo la traduzione del Libro di Mormon.

Incongruenze

La frase

  • Clay: "Quei ladroni ci hanno lasciato in eredità tre cavalli..."
    Duke: "Già... il minimo che possiamo fare è dar loro uno straccio di sepoltura."
    Littleboy: "E perché? Quegli assassini hanno abbandonato i nostri compagni con la faccia nel fango, quando hanno rubato la mandria!"
    Barranco: "Forse perché noi siamo meglio di loro, muchacho..."
    Pag.237-238, differenza di vedute tra i "Bandidos".

Personaggi

Armstrong [+] allevatore del Texas Barranco cow-boy messicano Duke cow-boy Clay Borman cow-boy Chuck [+] cuoco Littleboy Borman cow-boy, fratello di Clay Frazette, Frank [+] ladro di bestiame Toni entraineuse McCoy plenipotenziario di Abilene Charly barista del Paradise Warren, Sam commerciante di bestiame Rascal [+] ladro di bestiame Chico [+] ladro di bestiame Snake [+] ladro di bestiame Buck [+] cow-boy Buster aiutante di McCoy Regan aiutante di McCoy Rachele donna mormone Isaia mormone Jesebel donna mormone Penna Rossa comanche Lunga Lancia comanche Forman telegrafista di Fort Mohave Mike barista di Fort Mohave Zeb amico di Toni Carrera, Evaristo Vicente Emiliano ricettatore messicano di bestiame Tacho aiutante di Carrera Felipe aiutante di Carrera signora Armstrong

Locations

pascoli del sud-ovest degli Stati Uniti Abilene Paradise saloon di Abilene Dog Creek Fort Mohave El Paso

Condividi questa pagina...