Salta direttamente al contenuto

Nostra signora delle api

un omicidio e una camera delle meraviglie
Scheda di  |   | bonelli/


Nostra signora delle api
Dix 3


uBCode: ubcdbIT-JNDX-3

Nostra signora delle api
- Trama

Una prostituta con le braccia amputate, la tradizione iconografica della Madonna delle Api, una Wunderkammer e una malsana storia di amore e morte.

Valutazione

ideazione/soggetto
 4/7 
sceneggiatura/dialoghi
 5/7 
disegni/colori/lettering
 7/7 
 80
data pubblicazione Set 2008
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbCarlo Ambrosini
disegni (matite e chine) di ubcdbPaolo Bacilieri
copertine
Jan Dix 3<br>Copertina di Carlo Ambrosini<br><i>(c) 2008 Sergio Bonelli editore</i>
tag
, , ,

Annotazioni

Ottimo esordio di Paolo Bacilieri sulla miniserie di Jan Dix che, in una storia che pare concepita appositamente per il suo tratto preciso e nello stesso tempo grottesco, illustra con spettacolari tavole verticali, quando non a pagina intera, un'Amsterdam vivida e approfondita, tra canali e il quartiere a luci rosse, in una storia gialla sottilmente inquietante. Inaspettatamente la collaborazione di Bacilieri a Jan Dix si limita esclusivamente alla realizzazione dei disegni, lasciando al solo creatore Carlo Ambrosini la redazione dei testi, privando la serie del suo peculiare stile narrativo, che tanto aveva giovato a Napoleone.
Il soggetto della storia si dipana su di uno sfondo morboso, ben esemplificato non solo dalle mutilazioni che il cattivo di turno infligge alla moglie sospettata di tradimento, ma anche dall'esplorazione, sempre tramite le ispirate illustrazioni di Bacilieri, delle Wunderkammer, le Camere delle Meraviglie, raccolte di inquietanti collezioni di moda nel '600. Il resto è una classica indagine poliziesca, in cui il consistente numero dei personaggi, tutti ben delineati, uno fra tutti Rubilov, saggio barbone alcolizzato, e la freschezza dei dialoghi, tra battute di spirito e considerazioni non comuni sulla Bellezza, contribuiscono a fare di questo albo uno delle migliori della serie.

Annotazioni

  • All'esordio su Jan Dix l'autore veronese Paolo Bacilieri, già collaboratore di Napoleone, di cui ha illustrato 10 albi, scrivendone anche i testi per sette volte. La sua collaborazione a Jan Dix si limita al disegno sui testi di Ambrosini.
  • Pag.23, abbiamo già incontrato l'ispettore De Clerk e il commissario Mamerick nel n.2.
  • Pag.41, dimostrando la sua competenza professionale, Jan Dix illustra a Annika l'Iconografia della Nostra Signora delle Api o del Miele, culto nato in Portogallo alla fine del Cinquecento.
  • Pag.43, nuovo capitolo della tormentata relazione tra Dix e Annika: lei rifiuta di tornare a vivere con lui, che si consola tra le braccia dell'ispettore De Clerk.
  • Pag.57, il pittore Edverding, nel suo delirio, confonde Jan con il pittore tedesco Otto Dix.
  • Pag.60, Dix e Gherrit paragonano scherzosamente il talento di Edverding a quello di Vermeer, il pittore protagonista del n.1.
  • Pag.62, al centro delle indagini di Jan Dix c’è una Wunderkammer, una camera delle meraviglie, luoghi dove i più ricchi custodivano bizzarre collezioni naturalistiche.

Incongruenze

La frase

  • "[..] la bellezza non si conserva, si crea.. chi non sa esprimere bellezza non può avere bellezza intorno a sé.. solo a uomini sprovvisti di talento come te.. possono bastare i rottami.."
    Pag.116, gli ultimi istanti di Salinas

Personaggi

    Dix, Jan
    De Witte, Gherrit assistente di Jan
    Hermans, Annika responsabile del Rijksmuseum, fidanzata di Jan
    Avv. Meeriven collezionista
    Helen bambina nel supermercato
    Hilman giudice
    Rubilov vagabondo, protetto del giudice Hilman
    De Clerk ispettore polizia olandese
    Padre Colbert sacerdote
    Mamerick commissario polizia olandese
    Edverding, Kaspar pittore
    Sig.ra Edverding madre di Kaspar
    Sig.ra Bouvert tenutaria casa d'appuntamenti
    Kees poliziotto in borghese
    Gordon avventore di un bar
    Ruud avventore di un bar
    Salinas, Gabriel antiquario
    Van Baubern cliente di Salinas
    Dott. Saers ortopedico

Locations

    Amsterdam
    Bhedleem cittadina a 20 km da Amsterdam

    Condividi questa pagina...