Salta direttamente al contenuto

Raduno degli Scout, Il

I colleghi di Ian
Scheda di  |   | bonelli/


Raduno degli Scout, Il
IT-DRAGNE-5


uBCode: ubcdbIT-DRAGNE-5

Raduno degli Scout, Il
- Trama

Dopo l'ultima avventura, Ian, Gmor e Sera partecipano all'adunata annuale del corpo degli scout, per ricevere nuovi incarichi.

Valutazione

ideazione/soggetto
 5/7 
sceneggiatura/dialoghi
 5/7 
disegni/colori/lettering
 4/7 
 73

Recensione

data pubblicazione 11 Ott 2013 - Set 2013
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbStefano Vietti
copertina di ubcdbGiuseppe Matteoni
disegni (matite e chine) di ubcdbGianluca Pagliarani
copertine
Copertina Dragonero n.5<br>Illustrazione di Giuseppe Matteoni<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli editore</i>
tavole o vignette
Il momento dell'investitura di Dragonero<br>Dragonero n.5, pag.89, tavola di Gianluca Pagliarani<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli editore</i>
tag
, ,

Annotazioni

  • Gli autori di questo quinto numero, la prima storia di Dragonero che si sviluppa in un solo albo, sono Stefano Vietti, per la prima volta senza Luca Enoch come co-sceneggiatore, e Gianluca Pagliarani, disegnatore romagnolo all'esordio in Sergio Bonelli editore, dopo aver lavorato in Italia con le case editrici Aurea e Coniglio editore, in America con Avatar e in Francia con Soleil.
  • Pag.22-24, dai dialoghi tra Ian Aranill, Gmor Burpen e Sera apprendiamo che nel corpo degli Scout imperiali, esistente da 300 anni, possono essere arruolati degli elfi ma non degli orchi.
  • Pag.28-31, nel mondo di Dragonero esistono degli zombie, i Ritornanti, rinchiusi nella Città dei Morti, insieme a qualcuno di caro a Ian.
  • Pag.44-45, Ian è a colloquio con il capo degli Scout, il saggio Yeraban Sanna, che è stato informato dal mago Alben delle recenti avventure di Dragonero.
  • Pag.46-47, ogni scout deve compilare un diario di viaggio, per condividere le esperienze raccolte durante le proprie esplorazioni; quello di Ian è online.
  • Pag.49-51, nel colloquio tra Sera e Ewyan emergono le differenze tra gli elfi, tra quelli silvani e quelli del nord.
  • Pag.62-63, Ian non è insensibile al fascino femminile, eccolo trascorrere la notte con la piacevole compagnia di Briana, avvenente Scout, dei cacciatori delle foreste centrali.
  • Pag.68, durante il colloquio tra Ian e Briana scopriamo che Dragonero non vede suo padre da molto tempo.
  • Pag.72, il corpo degli Scout possiede dei rifugi segreti da utilizzare durante le missioni.
  • Pag.74-75, Yeraban annuncia che per volere dell'Imperatore Aithor Erondar ogni arma da fuoco è bandita dall'Impero.
  • Pag.88-89, nel racconto del reticente Alben, assistiamo al momento dell'investitura di Ian, con il passaggio della sua spada, ricevuta da suo nonno, Herion.

Il momento dell'investitura di Dragonero
Dragonero n.5, pag.89, tavola di Gianluca Pagliarani

(c) 2013 Sergio Bonelli editore

Il momento dell'investitura di Dragonero<br>Dragonero n.5, pag.89, tavola di Gianluca Pagliarani<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli editore</i>

Incongruenze

La frase

"Diverso è il passo, uguale è il cuore"
Pag.60, Il motto degli Scout imperiali.

Personaggi

Ian Aranill scout
Gmor Burpen orco
Sera elfa silvana
Miro stalliere
Jinza scout delle terre dei Grandi Laghi
Kyoden scout delle terre dei Grandi Laghi
Yafnan scout delle satrapie nomadi
Gnoon guerriero del sud
Briana figlia di cacciatori delle foreste centrali
Baryn lupa grigia
Yannah scout del regno di Raghnar
Rehka scout compagno di Yannah
Yeraban Sarra capo degli scout
Ewyan scout elfo
Alben mago luresindo
Herion nonno di Ian

Locations

Solian città portuale della Confederazione delle Città Libere dell'Est
Fluhrefindhe fiume
Awraùhre mare interno
Monti Nomeidei nel racconto di Ewyan
Al Cinghiale Basito la più famosa locanda dell'Erondar del sud
Eremo di Alben sul Findhel


Vedere anche...

Recensione

Condividi questa pagina...