Salta direttamente al contenuto

Sangue del drago, Il

Il ritorno di Dragonero
Scheda di  |   | bonelli/


Sangue del drago, Il
IT-DRAGNE-1-4


uBCode: ubcdbIT-DRAGNE-1-4

Sangue del drago, Il
- Trama

Un indagine su di un traffico di armi porta lo scout Ian a confrontarsi con un doloroso episodio del suo passato militare. Insieme a Gmor, Sera e Myrva dovrà affrontare l'Oscura Signora e l'Elfa Nera per evitare una sanguinosa guerra tra gli Orchi e l'Impero.

Valutazione

ideazione/soggetto
 4/7 
sceneggiatura/dialoghi
 4/7 
disegni/colori/lettering
 6/7 
 74

Recensione

data pubblicazione 11 Giu 2013 - 10 Set 2013
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbLuca Enoch
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbStefano Vietti
copertina di ubcdbGiuseppe Matteoni
disegni (matite e chine) di ubcdbLuca Malisan
disegni (matite e chine) di ubcdbGiuseppe Matteoni
copertine
Copertina Dragonero n.1<br>Illustrazione di Giuseppe Matteoni<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli editore</i> Copertina Dragonero n.2<br>Illustrazione di Giuseppe Matteoni<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli editore</i> Copertina Dragonero n.3<br>Illustrazione di Giuseppe Matteoni<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli editore</i> Copertina Dragonero n.4<br>Illustrazione di Giuseppe Matteoni<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli editore</i>
tavole o vignette
Assalto alla fortezza<br>Illustrazione di Luca Malisan<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli editore</i>
tag
, , ,

Annotazioni

  • Primo numero della nuova serie mensile della Sergio Bonelli editore, il fantasy Dragonero, che prosegue le avventure viste nel primo numero dei Romanzi a fumetti. Questa nuova collana esce nel classico formato bonelliano, ad un costo, di 3,30 €, leggermente più alto rispetto alle altre pubblicazioni della stessa casa editrice.
  • Gli autori all'opera su questo primo numero sono gli stessi del Romanzo: gli sceneggiatori Luca Enoch e Stefano Vietti e il disegnatore Giuseppe Matteoni , cui si aggiunge nel n.4 l'esordiente, in Bonelli, Luca Malisan, disegnatore e colorista attivo sul mercato francese.
  • Le rubriche contenute negli albi che compongono questa prima avventura sono: nel primo numero, dopo la presentazione di Davide Bonelli, c'è l'introduzione dei due creatori, Enoch e Vietti, mentre in terza di copertina è presente la mappa del mondo di Dragonero. Dal secondo numero partono le presentazioni dei vari personaggi: il protagonista Ian Aranill, l'orco Gmor e l'elfa Sera di Frondascura; Myrva la tecnocrate sorella di Ian e Alben il mago dell'ordine dei Luresindi, i custodi della luce.
  • N.1, pag.5-27, le prime 22 pagine, con alcune strisce tagliate e la correzione di alcuni balloon, sono state presentate nel numero zero della serie.
  • N.1, pag.28, l'avventura raccontata è collegata al passato di Ian, che vediamo riaffiorare in alcuni flashback ambientati 6 anni prima, in cui ritroviamo anche Kahil Davenant, il capitano dell'esercito già incontrato nella prima storia pubblicata del personaggio, con cui il nostro eroe coltiva un'antica rivalità, di cui nella storia apprendiamo l'origine. Ian e Kahil sono affiancati dalla tecnocrate Xara, legata sentimentalmente a Ian e destinata a tornare all'interno dell'avventura.
  • N.1, pag.48, nel corso della sua avventura nel regno del margravo Goran Moravik, che qui vediamo in flashback, Ian ritrova l'orco Gmor, suo fratello di sangue (Gmor-Elt nella lingua degli orchi) sin dall'infanzia, il loro primo incontro è stato anch'esso raccontato nel primo numero dei Romanzi a Fumetti.
  • N.1, pag.51-52, il segreto della potenza militare del margravo, utilizzata per contrastare gli orchi, sembra essere il fango pirico, composto in grado di generare un fuoco distruttore che non si estingue neppure con l'acqua.
  • N.1, pag.67-69, Ian e Sera rievocano l'avventura iniziale della serie, in cui Ian riesce a uccidere un drago, venendo inondato dal suo sangue, evento che sembra cambiarlo parecchio.
  • N.2, pag.28, il mago Alben, nel suo eremo, riassume i contrasti esistenti nel mondo di Dragonero, tra il decadente ordine dei Luresindi, fautori della magia e i tecnocrati che utilizzano le tecnologie.
  • n.2, Pag.30-34, Ian sembra ormai in grado di comunicare con i pochi grandi draghi esistenti nel suo mondo, come riesce a fare con il drago d'acqua nell'eremo di Alben.
  • N.3, pag.5, alla ricerca del segreto del Saunin, il congegno in grado di distorcere la luce e donare l'invisibilità, e con lo scopo di scongiurare la guerra imminente, Ian, Gmor e Sera si scontrano contro gli Impuri, negromanti sopraffatti dalle proprie oscure arti magiche.
  • N.3, pag.26-28, durante lo scontro con gli Impuri, Ian ha una visione in cui incontra il nonno, Herion Eukenill, ora defunto, che lo ha addestrato nell'arte dell'uccisione di draghi, cedendogli il suo titolo di Varliedarto.
  • N.4, pag.69, Ian dimostra di avere poteri telepatici, un altro probabile effetto del cambiamento dovuto al suo ruolo di Dragonero.

Assalto alla fortezza
Illustrazione di Luca Malisan

(c) 2013 Sergio Bonelli editore

Assalto alla fortezza<br>Illustrazione di Luca Malisan<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli editore</i>

Incongruenze

  • N.1, pag.47, perché l'orco Gmor dovrebbe trovare bella l'umana Xara?
  • inviateci le vostre segnalazioni

La frase

Myrva: "Ian... Xara è...."
Ian: "Era solo un'ombra del passato, Myrva... un fantasma venuto a restituirmi momenti della mia vita che avrei preferito non dover ricordare."
N.4, pag.82, il passato non è facile da affrontare per Dragonero.

Personaggi

Sera elfa silvana
Gmor Burpen orco
Ian Aranill scout
Myrva tecnocrate e osservatrice imperiale
Kahil Davenant commilitone di Ian
Moravik margravio
Xara [+]tecnocrate
Hrar-Dank orco
Alben mago luresindo
Atrea [+]elfa nera
N'Shin [+] impuro
N'Haga [+]impuro
Herion Eukenill nonno di Ian, nella sua visione
Leman Rowe ammiraglio
Orahk capo del clan degli orchi Doar-Khan
Berth abitante di Solian

Locations

Baijadan capitale orientale delle satrapie nomadi
Margondar terre del Margine
Erondar del sud
Calefhundar il paese del terreno caldo
Zona costiera dell'Eolanisurhe a sud est dell'Erondar
Isola degli Orchi
Suprelurendar catena montuosa, all'estremo ovest dell'Impero
Suhrendart città fortezza portuale
Fluhrendàrt porto fluviale
Solian città portuale, nei territori della Confederazione delle città libere


Vedere anche...

Recensione

Condividi questa pagina...