Salta direttamente al contenuto

FraternitÚ

il passato di Demian
Scheda di  |   | bonelli/


FraternitÚ
IT-DEMIAN-12


uBCode: ubcdbIT-DEMIAN-12

FraternitÚ
- Trama

Tutta la veritÓ su Demian e la FraternitÚ, tra tradimenti, vendette, vecchi maestri e il ritorno di un implacabile nemico.

Valutazione

 74

Recensione

data pubblicazione Apr 2007
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbPasquale Ruju
disegni (matite e chine) di ubcdbAntonio Amodio
copertine
Demian 12<br>copertina di Alessandro Poli<br><i>(c) 2007 Sergio Bonelli Editore</i>

Annotazioni

Note e Citazioni

  • Esordio su Demian del disegnatore torinese Antonio Amodio, classe 1964, giÓ visto all'opera sulla miniserie La Stirpe di Elan in Zona X, e su Jonathan Steele.
  • Storia sul filo del ricordo, con molti episodi narrati da Demian e dall'agguerrito Bruno Barral, rievocanti il passato di Demian. A pag.16-28 ci troviamo a Beirut nel 1976, durante la guerra civile, Demian vede morire il padre e viene di fatto affidato alla FraternitÚ, la casta segreta dei cavalieri di cui il padre era un esponente. Rapidamente Ŕ narrata la sua infanzia, trascorsa ad addestrarsi nella Fortezza del Lago, la base della FraternitÚ, fino alla sua iniziazione come Chevalier che avviene in Africa Occidentale nel 1990, tra guerriglieri e aiuti umanitari, cui segue l'investitura ufficiale, fino ad arrivare alla scoperta della veritÓ sulla morte di suo padre e alla sua vendetta che avviene a Marsiglia nel 1995.
  • Si chiariscono in questa storia molti dei misteri accennati da Ruju nei precedenti episodi: a pag.23-24 scopriamo che Ŕ Roman du Lac, il padre di Demian, a incitarlo a scappare prima che una granata lo uccida, come visto in n.5, "Una cascata di diamanti"; a pag.66 Ŕ Bruno Barral, vero e proprio maestro d'armi, ad addestrare un giovane Demian all'utilizzo delle armi da fuoco, visto sempre nel n.5; a pag.105 vediamo Demian ricevere come ereditÓ dal padre i diamanti che sfoggerÓ nel n.1, "Il ricordo e la vendetta"; a pag.124 vediamo arrivare Demian nella spiaggia in cui lo ritrova Viviane Colbert sempre nel n.1.
  • Pag.35-45 Tristan racconta al Demian bambino le origini della FraternitÚ, risalenti a quando Lancelot du Lac, in fuga dal Regno di Camelot, dopo aver sedotto Ginevra (moglie di Re Arthur), ritorna in Bretagna e addestra i "Chevalier de la FraternitÚ", un nuovo ordine cavalleresco segreto, votato al bene e alla giustizia. Dopo la morte di Lancelot al fianco di Re Arthur nella battaglia di Camlann, i Cavalieri onorano il loro fondatore incidendo sui loro petti il segno della spada. Segno che contraddistingue da quel momento il loro ordine.
  • Personaggi Arthuriani sono stati pi¨ volte rappresentati negli albi della Sergio Bonelli Editore, come per esempio in Martin MystŔre nei n.15-16, "La spada di Re Art¨", e nella miniserie Robinson Hart pubblicata su Zona X, in avventure come "La vera storia di Re Art¨".

Incongruenze

La frase

Demian: "Violenza contro altra violenza... ma chi Ŕ che decide? Chi Ŕ che dice cosa Ŕ giusto fare?"
Pag.64 un giovanissimo Demian ha giÓ molti dubbi sulla FraternitÚ.

Personaggi

Charlotte prostituta Raymond barista Michel protettore Barral, Bruno[+] Chevalier Demian da bambino, da adolescente, da adulto Tristan nel flashback del 1976 Du Lac, Roland[+] padre di Demian Arthur sovrano di Camelot Sir Lancelot du Lac[+] Cavaliere di Re Arthur e fondatore della FraternitÚ Ginevra moglie di Arthur Guillot insegnante di filosofia della FraternitÚ Martin compagno di studi di Demian D'Arcy, Julien membro della fraternitÚ corrotto Chanou, Max compagno di studi di Demian Duncan decano della FraternitÚ Franšois affiliato della FraternitÚ Gerard pilota della FraternitÚ D'Arcy, gen.[+] padre di Julien, affiliato della FraternitÚ Colbert, Viviane amica di demian

Locations

Marsiglia Beruit nel 1976 Fort du Lac in Bretagna Camelot in epoca arthuriana Africa occidentale

Elementi

Passato di Demian Origini della FraternitÚ Traffico d'armi Aiuti umanitari internazionali

Vedere anche...

Recensione

Condividi questa pagina...