ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:

  Fuga da Manhattan
Codice: [2] 94pp
Rating:
scheda di Martina Galea

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Tito Faraci
    Disegni/Copertina:
    Anna Lazzarini / Fabio Celoni
    Lettering:
    Luca Corda

    SERIE REGOLARE
    n2 "Fuga da Manhattan" - 94pp - 05.06
    (5k)


In due parole. . .

Il ribelle Brad Barron, fuggito dalle grinfie dei Morb, vaga ora per una desolata Manhattan, alla ricerca di una maniera per abbandonare l'isola e partire alla ricerca della moglie e della figlia, scomparse durante l'invasione aliena. Ad aiutarlo, almeno in apparenza, un gruppo di sopravvissuti che vivono nei sotterranei della città.


Note e citazioni

  • Virata verso il genere horror per questo secondo albo della miniserie: i mostri acquatici, le creature del sottosuolo ma soprattutto gli esseri umani posseduti dagli alieni richiamano ad atmosfere più consone a "Dylan Dog" che non ad una testata di fantascienza classica. D'altro canto, Faraci ha sempre sottolineato il fatto che la sua serie sarebbe stata una contaminazioni di generi, dal western alla fantascienza all'horror.
Incongruenze
  • Pag.12, Brad sta facendo colazione con latte, biscotti e cereali: ammesso che non siano scaduti, possibile che, ad un anno dall'invasione (cfr. pag.61) le squadre di ricerca non abbiano recuperato questi alimenti?
  • Pag.15, Brad si chiede come abbiano fatto i Morb a trovarlo... casa sua non è forse il luogo più logico da dove iniziare le ricerche?! ;-)
  • Pag.19, secondo Brad i Morb hanno l'ordine di prenderlo vivo, cosa apparentemente confermata dal fatto che gli alieni non sparano mai per primi. Tuttavia, uno di loro non esita a lanciare una sorta di granata che manca Brad di poco, distruggendo un'auto... dunque, lo vogliono vivo o morto?
La frase
  • "Uomini, donne, bambini... gente che sembra felice, o almeno serena. Gente come ne vedevo un tempo, attorno a me. Senza rendermi conto di quanto fosse bello essere lì... fra la gente. Per un attimo, mi sembra di essere tornato a quei giorni. Poi alzo gli occhi... e non vedo il cielo."
    Brad, pag.35


Personaggi

Jimmy [+], abitante dei sotterranei di Manhattan Frank [+], abitante dei sotterranei di Manhattan Brad Barron, già veterano della seconda guerra mondiale, ora docente di biologia e autore di un trattato sulle ipotesi di vita extraterrestre Gloria e Lucy Barron [+?], rispettivamente moglie e figlia di Brad Ran-Kon, alto membro della casta degli scienziati Morb Har-Kar, comandante in capo della flotta d'invasione Morb Ronald Holmer [+], guida Eric Kirkard, capo della città sotterranea Rick [+], esploratore Steve, esploratore Ralph, esploratore donne e uomini [+], mostri alieni

Locations

New York, 1956 Casa di Brad Barron, New York Base militare Morb nei pressi di New York Città sotterranea, New York Lincoln Tunnel, New York

Elementi

Alieni Morb Resistenza agli alieni Sopravvivenza Fuga Cameratismo
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §